Sunday, 21 December 2014
(San Pietro Canisio)
ita   eng   esp   fra   ger   cro  
Cerca nel sito

Rosario on line




Gesù Confido in te!
Purgatorio
Message of November 2, 2014 (Mirjana) 2014-11-02 mirjana

Dear children, I am with you with the blessing of my Son, with you who love me and who strive to follow me. I also desire to be with you who do not accept me. To all of you I am opening my heart full of love and I am blessing you with my motherly hands. I am a mother who understands you. I lived your life and lived through your sufferings and joys. You who are living in pain understand my pain and suffering because of those of my children who do not permit the light of my Son to illuminate them; those of my children who are living in darkness. This is why I need you - you who have been illuminated by the light and have comprehended the truth. I am calling you to adore my Son so that your soul may grow and reach true spirituality. My apostles, it is then that you will be able to help me. To help me means to pray for those who have not come to know the love of my Son. In praying for them you are showing to my Son that you love Him and follow Him. My Son promised me that evil will never win, because you, the souls of the just, are here; you who strive to say your prayers with the heart; you who offer your pain and suffering to my Son; you who comprehend that life is only a blink; you who yearn for the Kingdom of Heaven. All of this makes you my apostles and leads you towards the victory of my heart. Therefore, my children, purify your hearts and adore my Son. Thank you.

Marisa
solitudine
Gesù
Buona domenica amore...
Regina della Pace
Auxilium Christianorum
Auxilium Christianorum
rif. tutti i giorni
Ave Maria...
per...una di noi

15/11/2014 : Testimonianza di Ivan Dragicevic 1 Luglio 2014 a Medjugorje
15/11/2014 : Testimonianza di Vicka 3 Luglio 2014 a Medjugorje
15/11/2014 : Apparizione di Vicka a Fiuggi 8 novembre 2014
02/11/2014 : Medjugorje: apparizione a Mirjana del 2 Novembre 2014
02/10/2014 : Medjugorje: apparizione a Mirjana del 2 Ottobre 2014
19/09/2014 : Intervista a Schonborn su Medjugorje
02/09/2014 : Apparizione a Mirjana 2 Settembre 2014 a Medjugorje
16/08/2014 : Apparizione a Marija Pavlovic 15 Agosto 2014 a Medjugorje
02/08/2014 : Video apparizione a Mirjana del 2 agosto 2014
24/06/2014 : Incontro di preghiera con testimonianza di Vicka Ivankovic, padre Petar Ljubicic e con i canti di R. Bignoli e M. Murari

Desiderio d'infinito - Vangelo per la vita quotidiana di Livio Fanzaga
Angeli e diavoli - Cinquanta domande a un esorcista di Gabriele Amorth
Natuzza Evolo il segreto di una vita di Renzo Allegri
Paolo dall'Oglio l'uomo del dialogo - colloquio con Guyonne de Montjou di Guyonne De Montjou
Il diavolo - Riconoscere la sua seduzione, difendersi dai suoi attacchi di padre Raffaele Talmelli
Nel nome del padre - La mia storia di figlio in figlio di Giacomo Celentano
Il mio cuore canta - Medjugorje e la musica di Dio di Bignoli Roberto
Salvata dall'inferno di Ania Goledzinowska
La scienza e i segni straordinari nella misericordia di Dio - Il case-study di Medjugorje di Michèle Leks
Il dogma del purgatorio di Giulio Giacometti, Piero Sessa

Matrimoni gay, l'Emilia rossa fa le prove
imnSe è vero che le rivoluzioni partono dal basso, l'Emilia Romagna si dimostra ancora una volta all'avanguardia. Registro delle coppie gay sposate all'estero. Sotto il Po pullulano le iniziative di Consigli comunali, anche micro, per forzare la normativa nazionale che oggi impedisce il riconoscimento di un matrimonio di persone dello stesso sesso contratto all'estero. Come? Con un'operazione di stress test che costringe le Prefetture ad esporsi “contronatura” visto il loro ruolo e creare una tensione istituzionale che solo il Parlamento centrale dovrà poi risolvere.

2014-12-20 :: Fonte: La nuova BQ :: Visite:10
Non solo Pakistan. Non è un pianeta per bambini
imnPochi giorni or sono l’Unicef, nel pubblicare il proprio rapporto annuale sulla condizione del’infanzia nel mondo, ha fornito un bilancio terribile dell’anno che sta per concludersi definendolo “devastante” per milioni di bambini. Oltre al permanere, sebbene con progressi in ogni settore e in molti paesi, di minacce alla loro esistenza riconducibili alla povertà (condizioni abitative insalubri, alimentazione insufficiente, carenze nutrizionali, sistemi sanitari inadeguati…) e a istituzioni discriminanti e lesive dell’integrità fisica e morale della persona (matrimoni infantili, mutilazioni genitali femminili, dote e prezzo della sposa….), il 2014 ha infatti visto moltiplicarsi violenze e pericoli per i minori nei territori di guerra: “bambini sono stati uccisi mentre si trovavano a scuola o durante il sonno, nei loro letti, mentre altri sono rimasti orfani, sono stati torturati, reclutati, violentati e persino venduti come schiavi. Mai nella storia recente – ha detto l’8 dicembre il direttore esecutivo dell’Unicef Anthony Lake illustrando i dati contenuti nel rapporto 2015 – così tanti bambini sono stati sottoposti a tali indicibili brutalità”.

2014-12-20 :: Fonte: La nuova BQ :: Visite:9
Simeone
imnE' risaputo che i momenti dell'attesa sono i momenti in cui l'uomo vive maggiormente: in quei giorni e in quelle ore in cui egli aspetta qualcosa o qualcuno, gioisce, lavora, prepara, pensa e mette in moto tutte le sue energie. Ma non è altrettanto risaputo dagli uomini che le varie attese, tutte le attese, deludono non appena arrivano a compimento. Solo una delle molte attese, quando giunge al termine, riversa pace e pienezza per sempre nel cuore. Tutte le attese, quando sono colmate lasciano spazio ad altre. Solo una è diversa: è quella di chi attende Gesù. Chi attende Gesù, quando arriverà, entrerà nella pace stabile, perché Egli introduce nei cieli, nella pienezza di Dio. Egli è la pace, e quando arriva in un cuore, in una vita, non può che riempirla, portarla alla perfezione. Io attendo Gesù. Già mentre lo attendo Egli addirittura anticipa il frutto del dono della Sua Presenza. Già mentre lo attendo, questa attesa colma il cuore di gioia e serenità! come già fosse presente. lo attendo Gesù. Non vale la pena attendere qualcosa o qualcun altro: passerà, e rimarrò vuoto. L'esperienza parla chiaro. Non solo la mia esperienza, ma quella della storia, quella dei popoli dice: l'unica attesa che appaga è quella di Gesù. E quando Egli arriva la nostra vita ha raggiunto il culmine e potrebbe andarsene dal mondo, se non fosse per qualche compito nei riguardi di coloro che ancora attendono. Così come s. Paolo afferma dopo esser stato raggiunto da Gesù: meglio andar via da questo corpo, a meno che non sia utile a voi che io rimanga! ...

2014-12-20 :: Fonte: Rosario on line :: Visite:23
COMPLEANNO DI GESU' CRISTO SIGNORE
imnMio carissimo, come saprai, ci avviciniamo alla data del mio compleanno, il Santo Natale. Tutti gli anni si fa una grande festa e anche quest’anno sarà lo stesso. In questi giorni la gente fa molte compere, ci sono anche molti annunci pubblicitari fatti per radio e per televisione. In realtà, molti anni fa (più di 2000) cominciarono a festeggiare il mio compleanno. I primi anni sembrava che avessero capito quanto ho fatto per loro, però oggi, molti ignorano il motivo per cui lo festeggiano. La gente si raduna e si diverte senza sapere di che cosa si tratta. Ti racconto dell’anno passato, quando è arrivato il Natale, fecero una grande festa in mio onore e si scordarono di invitarmi. La festa era per me ma quando arrivò il grande giorno mi lasciarono fuori la porta. Io avrei voluto condividere la loro mensa!!! In verità non mi sorpresi più di tanto perché in questi ultimi anni mi chiudono la porta. Siccome non mi invitano, decisi di entrare lo stesso, senza far rumore. Entrai e mi misi in un angolo. Vidi che il mio Presepe non c’era e che era stato sostituito da un albero artificiale pieno di luci e ghirlande. Tutti stavano bevendo. Alcuni, già ubriachi, raccontavano barzellette e ridevano. Al colmo della festa arrivò un anziano signore, robusto, vestito di rosso e con la barba bianca. Sembrava che avesse bevuto di troppo perché si lasciò cadere pesantemente su una poltrona. Tutti i bambini corsero da lui: “Babbo Natale!!! Babbo Natale!!!” come se la festa fosse in suo onore. Arrivò la mezzanotte e tutti si abbracciarono. Io stesi le mie braccia sperando che qualcuno mi abbracciasse, ma nessuno mi abbracciò. Ho sperimentato una triste realtà : che io, in quella festa, ero di troppo e che non ero accetto. Uscii senza far rumore, chiusi la porta e me ne andai. Chi crede che io non abbia mai pianto si sbaglia, quella notte piansi. Un’altra cosa che mi dispiace è che nel giorno del mio compleanno, invece di far regali a me se li fanno tra di loro. Una volta uno mi disse: “Come faccio a farti regali se nemmeno ti vedo?” Ti immaginerai già la mia risposta: “Lasciami nascere nella tua anima, non mi mandare via con il peccato. Se desideri vedermi, guardami nell’Ostia Santa. Sono venuto per salvarti. A Betlemme mia madre mi teneva fra le sue mani, il sacerdote sull’altare mi tiene tra le sue. AIUTA I POVERI, VISITA GLI AMMALATI E QUELLI CHE SONO SOLI, PENSA AI TUOI FRATELLI E MI VEDRAI IN OGNUNO DI LORO E SARA' COME SE L'AVESSI FATTO A ME. QUESTI SONO I REGALI CHE MI PIACEREBBE RICEVERE DA TE. Oggi,come ieri, la gente pensa solo a comprare regali e di me nessuno si ricorda. Nel migliore dei casi mi vedono come un bambino qualunque, non come Dio fatto uomo. Mi fa pena vederli con la sete di amore avendo la fonte tanto vicina. Termino questa lettera sperando di non averti annoiato. Però credimi, anche se hai poco o niente da offrirmi: LASCIAMI ENTRARE NEL TUO CUORE: e' già molto se ci riuscirai. Se fino ad oggi non lo hai fatto provaci! E' l'unico modo per prepararti a celebrare l'eterna natività nella Betlemme del cielo. A presto! Il tuo santo amico e...se vuoi, anche il tuo Dio.

2014-12-20 :: Fonte: Padre Matteo la Grua :: Visite:0
E' morta Virna Lisi, la star del cinema devota alla Madonna
imn E' morta a 78 anni Virna Lisi, classe 1936, un volto tra i più conosciuti del cinema italiano che aveva attraversato le generazioni, grazie anche al successo conseguito in tv, l'ultimo con la serie "Madre aiutami" in cui vesteva i panni di Suor Germana. Virna, non ha mai nascosto la sua fede e la sua grande ammirazione per la Madonna. "Ho una devozione speciale per la Madonnina. Sento che mi sta vicino, che mi protegge, percepisco che quando la invoco con un'Ave Maria è sempre pronta ad ascoltarmi. Ecco perché la mia stanza è piena di rosari che vengono da ogni parte del mondo" (A Sua Immagine, 15 febbraio).

2014-12-19 :: Fonte: Aleteia :: Visite:334
Sono stata violentata in un viaggio di lavoro, e io e mio marito abbiamo scelto la vita
imn Nel gennaio corso ero in viaggio per lavoro e soggiornavo in un piccolo albergo di una città universitaria. Mi piace pensare che in genere sto più attenta a ciò che mi circonda, ma nevicava così tanto e soffiava un vento così forte che non sarei riuscita a sentire i suoi passi neanche se avesse camminato pesantemente. È avvenuto tutto molto rapidamente. Avevo aperto la porta, mi sono girata per chiuderla e lui era lì, un uomo grosso. La mia prima reazione istintiva non è stata di paura, ma di confusione. In un istante, mi ha dato un pugno in faccia. Non ricordo di essere stata trascinata fuori dalla stanza, ma sono stata ritrovata nella tromba delle scale. Non so perché – forse stavo cercando aiuto.

2014-12-19 :: Fonte: Aleteia :: Visite:471
Édith Piaf: "No, non rimpiango niente!"
imnIl 19 dicembre 1915 nasceva l'irrequieta artista francese. Una vita di eccessi toccata dalla devozione a Santa Teresa di Lisieux.

2014-12-19 :: Fonte: Aleteia :: Visite:187
Cardinale Müller: povero per i poveri, una teologia che ci libera
imnAleteia intervista il cardinale Gerhard Müller in occasione della pubblicazione del suo libro “Povero con i poveri”, con prologo di papa Francesco

2014-12-19 :: Fonte: Aleteia :: Visite:67
Personaggi ambigui si aggirano attorno alla collina di Medjugorje
imnIn tanti messaggi la Gospa parla dell’azione del maligno, di come Satana desidera distruggere i suoi piani di pace e di salvezza. Occorre preghiera, digiuno e vigilanza per scoprire e annientare le carte malefiche del maligno. Soprattutto occorre prudenza, anche quando ci rechiamo in pellegrinaggio a Medjugorje. Come pellegrini occorre sapere che anche in questo luogo vi possono essere tranelli messi in atto da “strani” personaggi. Oggi desidero mettervi in guardia su due situazioni che riguardano proprio Medjugorje.

2014-12-19 :: Fonte: Annalisa Colzi :: Visite:1024
Novena alla Santa Famiglia di Nazaret
imnOggi inizia la Novena alla Santa Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe.

2014-12-19 :: Fonte: Rosario on line :: Visite:306
Aborto. Regno Unito cancella obiezione di coscienza per le ostetriche: non possono rifiutarsi di assistere i medici
imn Storica sentenza della Corte suprema inglese: «Partecipare significa solo prendere parte con un’azione diretta». Due ostetriche ricorreranno alla Corte europea dei diritti umani

2014-12-19 :: Fonte: Tempi.it :: Visite:63
Iraq. Lo Stato islamico massacra 150 donne, alcune incinta, perché non sposano gli jihadisti
imnSi allunga a dismisura la lista delle brutalità perpetrate dai miliziani del cosiddetto Stato islamico (Is) in Iraq e in Siria. Almeno centocinquanta donne, alcune delle quali incinte, sono state barbaramente uccise dall’Is per aver rifiutato di sposare i jihadisti del gruppo. Il drammatico fatto ha avuto luogo nella provincia di Anbar, nel parte nord-occidentale dell’Iraq. Lo ha denunciato ieri alla stampa il ministero per i Diritti umani di Baghdad, citato dall’emittente satellitare Al Arabiya, precisando che le esecuzioni sono avvenute a Falluja e che i corpi delle vittime sono stati sepolti in fosse comuni alla periferia della stessa città.

2014-12-19 :: Fonte: Tempi.it :: Visite:85
Natale in Sierra Leone. Messe cancellate, balli proibiti, feste abolite: «Chiediamo solo che Gesù ci liberi da Ebola»
imn Intervista a padre Natale Paganelli, missionario nel Paese da 31 anni: «Ringraziamo papa Francesco, che mandandoci il cardinale Turkson in visita ci ha dimostrato che non siamo soli»

2014-12-19 :: Fonte: Tempi.it :: Visite:60
«Imporre il gender è un crimine contro l'umanità»
imnPubblichiamo ampi stralci della prefazione al saggio di Marguerite A. Peeters - Il Gender, Una questione politica e culturale, edito da San Paolo - scritta dal cardinale Robert Sarah, nominato lo scorso 24 novembre prefetto della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti. Se il libro è importante, lo sono anche le parole del cardinale Sarah, che riescono con la loro chiarezza a squarciare il velo di ambiguità e ipocrisia che avvolge, purtroppo, anche settori del mondo cattolico. Proprio per questo meritano di essere riportate.

2014-12-19 :: Fonte: La nuova BQ :: Visite:105
Mare Nostrum, una pacchia per i terroristi del Califfato
imnLa notizia non è certo nuova ma, come spesso accade in Italia, non c’è nulla di più dirompente delle ovvietà. Sulla presenza di terroristi islamici tra le maree umane sbarcate clandestinamente in Italia si è discusso e speculato a lungo fin dalla guerra di Libia del 2011 che vide oltre 40 mila africani sbarcare in Italia a bordo delle carrette del mare gestite dai trafficanti di esseri umani.

2014-12-19 :: Fonte: La nuova BQ :: Visite:63
Aborti tardivi e infanticidi in Europa: basta!
imnMigliaia di feti sopravvissuti all'aborto vengono abbandonati ogni giorno come scarti. Le ONG raccolgono firme perché il Consiglio d'Europa affronti questo trattamento disumano e illegale

2014-12-18 :: Fonte: Aleteia :: Visite:130
Sammy Basso il ragazzo più longevo del mondo: "la fede è una marcia in più"
imn Ogni essere umano è unico e irripetibile. E per uno come Sammy Basso questa è un'evidenza che lo accompagna da 19 anni. Ciò che per una persona comune potrebbe essere una sfortuna o un impedimento a vivere, per lui è una marcia in più. “L'unicità” di Sammy, i suoi genitori, l'hanno scoperta quando aveva 2 anni. I medici gli diagnosticarono la Progeria una malattia estremamente rara che provoca un precoce invecchiamento della persona con conseguenti complicazioni tipiche dell'età avanzata tra cui ovviamente una aspettativa di vita breve.

2014-12-18 :: Fonte: Aleteia :: Visite:203
Dopo la Francia, anche la Spagna «legalizza di fatto la compravendita di bambini servendosi della donna»
imnIllegale, ma non troppo. Il governo spagnolo, guidato dal Partito popolare, ha annunciato attraverso il ministro della Giustizia che modificherà la legge per permettere di iscrivere nei registri civili i bambini nati all’estero con l’utero in affitto.

2014-12-18 :: Fonte: Tempi.it :: Visite:29
Cosa accade ogni giorno in un gulag della Nord Corea, dove è legale «lasciare morire di fame»
imnSono passati 11 anni e otto mesi da quando Jeong Kwang-il (qui la sua testimonianza integrale) è stato liberato dal campo di concentramento di Yodok in Corea del Nord. Eppure l’uomo che il 30 aprile 2003 è riuscito a scappare dal Paese e dal regime comunista dei Kim ancora soffre «di insonnia a causa degli incubi che i ricordi del campo mi provocano».

2014-12-18 :: Fonte: Tempi.it :: Visite:225
Una moschea per tutti? Solo per i Fratelli Musulmani
imnIl dibattito sulla nuova moschea di Milano in vista dell’imminente Expo2015 continua, si accende e richiede sempre più chiarezza da parte di entrambe le parti in causa ovverosia il Comune di Milano e il Coordinamento Associazioni Islamiche di Milano e Monza e Brianza (Caim). La richiesta di una valutazione dei ministri di culto da parte del Viminale prima di affidare aree pubbliche ai gruppi religiosi rallenta i tempi dell’apertura del luogo di culto islamico. Anche le recenti dichiarazioni e i dubbi espressi dal consigliere Matteo Forte riguardo al Caim, principale referente islamico del Comune di Milano, rammentano l’importanza di definire due concetti chiave alla base del dibattito meneghino: quello di comunità e quello di rappresentatività dei musulmani.

2014-12-18 :: Fonte: La nuova BQ :: Visite:27