Friday, 21 November 2014
(Presentazione Beata Vergine Maria)
ita   eng   esp   fra   ger   cro  
Cerca nel sito

Rosario on line




Gesù Confido in te!
Purgatorio
Message of August 2, 2014 (Mirjana) 2014-08-02 mirjana

Dear children, the reason that I am with you, my mission, is to help you for ‘good’ to win, even though this does not seem possible to you now. I know that you do not understand many things as I also did not understand everything, everything that my Son explained to me while He was growing up alongside me but I believed Him and followed Him. I ask this of you also, to believe me and to follow me. However, my children, to follow me means to love my Son above everything, to love Him in every person without making differences. For you to be able to do this, I call you anew to renunciation, prayer and fasting. I am calling you for the Eucharist to be the life of your soul. I am calling you to be my apostles of light who will spread love and mercy through the world. My children, your life is only a blink in contrast to eternal life. And when you come before my Son, in your hearts He will see how much love you had. In order to spread love in the right way, I am asking my Son, through love, to grant you unity through Him, unity among you, unity between you and your shepherds. Through them my Son always gives Himself to you anew and renews your soul. Do not forget this. Thank you.

per i cristiani minacciati
per i nostri defunti, per le anime del purgatorio, per le anime più abbandonate
Per il Papa, Papa Emerito, i Sacerdoti, Don Pasquale, Don Giuseppe, Don Marc, Don Alberto, Don Gianni e tutti i Sacerdoti che sono stati segnalati
per Liliana e tutti gli ammalati grandi e piccini
per i nostri figli, per la loro salute fisica e spirituale e per i loro studi, il loro avvenire
per le nostre famiglie, per tutte le famiglie in difficoltà separate e a rischio
per Giovanna
Per Eli, B.,Gio, per Letizia, m! Daddy,PF, Carmela,Oscar di Marilena, Marina, Mauro Scoiattolo Rondine, Lacrima e .....
Per Giovanna e Maria/M
Grazie Dio!

15/11/2014 : Testimonianza di Ivan Dragicevic 1 Luglio 2014 a Medjugorje
15/11/2014 : Testimonianza di Vicka 3 Luglio 2014 a Medjugorje
15/11/2014 : Apparizione di Vicka a Fiuggi 8 novembre 2014
02/11/2014 : Medjugorje: apparizione a Mirjana del 2 Novembre 2014
02/10/2014 : Medjugorje: apparizione a Mirjana del 2 Ottobre 2014
19/09/2014 : Intervista a Schonborn su Medjugorje
02/09/2014 : Apparizione a Mirjana 2 Settembre 2014 a Medjugorje
16/08/2014 : Apparizione a Marija Pavlovic 15 Agosto 2014 a Medjugorje
02/08/2014 : Video apparizione a Mirjana del 2 agosto 2014
24/06/2014 : Incontro di preghiera con testimonianza di Vicka Ivankovic, padre Petar Ljubicic e con i canti di R. Bignoli e M. Murari

Paolo dall'Oglio l'uomo del dialogo - colloquio con Guyonne de Montjou di Guyonne De Montjou
Il diavolo - Riconoscere la sua seduzione, difendersi dai suoi attacchi di padre Raffaele Talmelli
Nel nome del padre - La mia storia di figlio in figlio di Giacomo Celentano
Il mio cuore canta - Medjugorje e la musica di Dio di Bignoli Roberto
Salvata dall'inferno di Ania Goledzinowska
La scienza e i segni straordinari nella misericordia di Dio - Il case-study di Medjugorje di Michèle Leks
Il dogma del purgatorio di Giulio Giacometti, Piero Sessa
l purgatorio nei mistici - Volume 4 di Giulio Giacometti, Piero Sessa
l purgatorio nei mistici - Volume 3 di Giulio Giacometti, Piero Sessa
l purgatorio nei mistici - Volume 2 di Giulio Giacometti, Piero Sessa

Global Times: Pechino apre al Vaticano sulla scelta comune sui vescovi. Ma difende l'Associazione patriottica
imnFonti anonime: Pechino propone due nomi e la Santa Sede ne sceglie uno. Anche Benedetto XVI auspicava un "accordo col governo" sulle nomine dei vescovi. L'Ap è però considerata una importante "eredità storica" da non toccare. Essa è pure un luogo fra i più maoisti e più corrotti della Cina, con affari che ruotano sui 13 miliardi di euro. E la campagna anticorruzione di Xi Jinping non l'ha ancora toccata.

2014-11-21 :: Fonte: Asianews :: Visite:11
IL FALSO ECUMENISMO CHE VEDE NEL PRIMATO DEL PAPA L'IMPEDIMENTO ALL'UNITÀ. E VORREBBE FARLO «SALTARE»
imnLa “decostruzione del papato nella sua forma attuale” – come ha fatto notare Sandro Magister – è cara al priore di Bose, secondo cui non c’è più da sperare nell’unità tra le grandi Chiese tradizionali, in quanto la loro divisione su chi abbia il primato sarebbe proprio ciò che impedisce l’unità dei cristiani oggi: “Nell’Evangelo c’è scritto che i discepoli incominciarono a litigare per sapere chi fosse il primo. Mi sembra che questo litigio sia continuato nella storia della Chiesa e costituisca ancora uno dei nodi centrali della questione dell’unità. Si ignora che ogni tradizione è limitata e parziale e che solo tutti insieme è possibile giungere alla piena verità” (E. Bianchi, “Ricominciare”, Marietti, Genova, 1999, p 73-74).

2014-11-21 :: Fonte: Il Timone :: Visite:117
Come dieci suore polacche diedero la vita durante la II Guerra Mondiale
imnNell'esercizio di una carità eroica, si immolarono per aiutare centinaia di feriti.

2014-11-21 :: Fonte: Aleteia :: Visite:68
Perché sono così poche le parole di Maria nei Vangeli?
imnMeditando su Maria, mi stupisce un po’ notare che, eccezion fatta per le poche parole pronunciate alle nozze di Cana («fate quello che vi dirà»), lei rimase sempre in silenzio durante gli anni della predicazione di Gesù, a parte le parole pronunciate in precedenza in occasione dell’Annunciazione e quelle dette, dopo tre giorni, a Gesù ritrovato nel tempio. Insomma, rimane nell’ombra e la gloria è solo per il Figlio. Non è forse troppo poco per lei?

2014-11-21 :: Fonte: Aleteia :: Visite:142
America Latina: molti abbandonano la Chiesa perché i cattolici sono poco coerenti
imnL'identificazione dell'America Latina con il cattolicesimo è diminuita. È la conclusione principale alla quale arriva il fact tank apartitico Pew Research Center dopo aver compiuto un approfondito studio demoscopico tra l'ottobre 2013 e il febbraio 2014 in 18 Paesi dell'America Latina più Porto Rico, il 95% della popolazione di quell'ampia fascia geografica.

2014-11-21 :: Fonte: Aleteia :: Visite:42
Metti da parte l'ansietà e fermati al bordo della strada
imnCamminiamo, abbiamo fretta. Siamo spesso concentrati esclusivamente su noi stessi. I nostri problemi sembrano i più importanti e i più insormontabili. Fino a che qualcosa o qualcuno non ci fa rallentare il passo. E ci accorgiamo che la realtà è un'altra cosa. La realtà ci chiama ogni giorno attraverso le circostanze che accadono. Attraverso incontri inaspettati e più o meno graditi. E spetta a noi decidere se dare crediti a questi avvenimenti. Spetta a noi scegliere se accompagnare chi è rimasto solo, ai margini della strada, condividendo un pezzo della propria vita con lui. Pppure continuare ad avere fretta di seguire solo ciò che abbiamo in testa. I tre protagonisti di questo video hanno fatto la prima scelta.

2014-11-21 :: Fonte: Aleteia :: Visite:125
Pakistan, cristiani bruciati vivi. La polizia li scagiona: «Non hanno commesso alcuna blasfemia»
imn«Shama Bibi era analfabeta e non poteva in nessun caso conoscere il contenuto delle pagine che stava bruciando. Non ha commesso blasfemia». Le parole del capo del distretto di polizia di Kasur (Punjab, Pakistan), che scagionano la donna cristiana, arrivano troppo tardi: Shama, insieme al marito Shehzad, è già stata bruciata viva in un forno per quel presunto reato da una folla di musulmani inferociti.

2014-11-21 :: Fonte: Tempi.it :: Visite:34
L’eutanasia e la coscienza di Ippocrate (se morire è un diritto, per i medici uccidere non è un dovere)
imnLa logica vuole che ad ogni diritto corrisponda un preciso dovere. L’esperienza insegna che se enunciare e rivendicare un diritto è semplice, assolvere il dovere corrispondente non lo è affatto. Lo dimostrano i fatti riguardanti l’eutanasia avvenuti in Svizzera, Francia e Belgio negli ultimi due giorni.

2014-11-21 :: Fonte: Tempi.it :: Visite:14
Divorziati risposati, nessuno arruoli papa Benedetto
imnCoincidenza o precisa volontà? Difficile rispondere, ma la pubblicazione di un volume che raccoglie tutti gli scritti del cardinale Ratzinger-Papa Benedetto appare come risposta chiarissima ai tentativi di arruolarlo nel “partito” di Kasper per quel che riguarda l’ammissione dei divorziati risposati alla comunione.

2014-11-21 :: Fonte: La nuova BQ :: Visite:106
«Si parla di nuovi diritti, ma non della lotta alla fame»
imnIl 20 novembre 2014 Papa Francesco ha ricevuto i partecipanti alla seconda Conferenza internazionale sulla nutrizione organizzata dalla Fao, l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura, cui ha rivolto un importante discorso invitando, per combattere la fame, a tornare alla nozione di legge naturale in un mondo che parla troppo di “nuovi diritti” e perde spesso di vista i diritti reali. La fame, ha detto il Papa, non è un'entità astratta. Riguarda gli affamati, che sono persone. «La lotta contro la fame e la denutrizione viene ostacolata dalla “priorità del mercato”, e dalla “preminenza del guadagno”, che hanno ridotto il cibo a una merce qualsiasi, soggetta a speculazione, anche finanziaria». Ma è anche ostacolata da una falsa concezione dei diritti, già denunciata da Benedetto XVI nell'enciclica Caritas in veritate. Anzitutto, come già ricordava Papa Ratzinger, oggi «si parla molto di diritti, dimenticando spesso i doveri». In secondo luogo, s'inventano diritti immaginari a tutto discapito di quelli reali e concreti. «Mentre si parla di nuovi diritti, l’affamato è lì, all’angolo della strada».

2014-11-21 :: Fonte: La nuova BQ :: Visite:11
Identikit del perfetto jihadista europeo
imnLa Francia è nel mirino dello Stato Islamico che in un video, lanciato nel giorno in cui Parigi annuncia l’invio di 6 cacciabombardieri Mirage 2000 in Giordania per la guerra in Iraq, in aggiunta ai 9 Rafale dispiegati negli Emirati Arabi Uniti, incita i jihadisti a colpire indiscriminatamente. «Attaccate la Francia. Avvelenate acqua e cibo, investite con le auto». Nel video parlano tre degli oltre mille jihadisti d'Oltralpe che combattono in Siria e Iraq, come ha annunciato il presidente François Hollande ricordando che almeno 36 di loro sono rimasti uccisi.

2014-11-21 :: Fonte: La nuova BQ :: Visite:22
Commento al Vangelo di domenica prossima
imnVangelo Mt 25,31-46: Siederà sul trono della sua gloria e separerà gli uni dagli altri.

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«Quando il Figlio dell’uomo verrà nella sua gloria, e tutti gli angeli con lui, siederà sul trono della sua gloria. Davanti a lui verranno radunati tutti i popoli. Egli separerà gli uni dagli altri, come il pastore separa le pecore dalle capre, e porrà le pecore alla sua destra e le capre alla sinistra. Allora il re dirà a quelli che saranno alla sua destra: “Venite, benedetti del Padre mio, ricevete in eredità il regno preparato per voi fin dalla creazione del mondo, perché ho avuto fame e mi avete dato da mangiare, ho avuto sete e mi avete dato da bere, ero straniero e mi avete accolto, nudo e mi avete vestito, malato e mi avete visitato, ero in carcere e siete venuti a trovarmi”. Allora i giusti gli risponderanno: “Signore, quando ti abbiamo visto affamato e ti abbiamo dato da mangiare, o assetato e ti abbiamo dato da bere? Quando mai ti abbiamo visto straniero e ti abbiamo accolto, o nudo e ti abbiamo vestito? Quando mai ti abbiamo visto malato o in carcere e siamo venuti a visitarti?”. E il re risponderà loro: “In verità io vi dico: tutto quello che avete fatto a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l’avete fatto a me”.
Poi dirà anche a quelli che saranno alla sinistra: “Via, lontano da me, maledetti, nel fuoco eterno, preparato per il diavolo e per i suoi angeli, perché ho avuto fame e non mi avete dato da mangiare, ho avuto sete e non mi avete dato da bere, ero straniero e non mi avete accolto, nudo e non mi avete vestito, malato e in carcere e non mi avete visitato”.
Anch’essi allora risponderanno: “Signore, quando ti abbiamo visto affamato o assetato o straniero o nudo o malato o in carcere, e non ti abbiamo servito?”. Allora egli risponderà loro: “In verità io vi dico: tutto quello che non avete fatto a uno solo di questi più piccoli, non l’avete fatto a me”. E se ne andranno: questi al supplizio eterno, i giusti invece alla vita eterna».

2014-11-20 :: Fonte: Rosario on line :: Visite:31
Verbitsky rimuove le verità fasulle su Francesco
imn«Non lasciare che la realtà interferisca con un buon articolo». A citare, in modo ironico nel suo ultimo scritto sul quotidiano Pagina 12, il vecchio detto giornalistico è il reporter Horacio Verbitsky. Un nome noto in Argentina e all’estero per le inchieste sui “desaparecidos”, l’ultima dittatura militare e i suoi lati oscuri. Fra questi, uno dei più gettonati filoni di ricerca di Verbitsky negli ultimi anni è stata la presunta complicità con i generali della Chiesa locale e di un suo esponente in particolare, l’arcivescovo Jorge Mario Bergoglio. Tanto che, il giorno dell’elezione di quest’ultimo al Soglio Pontificio, l’ormai storico 13 marzo 2013, i media di mezzo mondo si sono sbizzarriti a raccontare il “passato imbarazzante” dell’ancora semi-sconosciuto papa Francesco.

2014-11-20 :: Fonte: Avvenire :: Visite:179
Papa: alla Fao, il cibo non è una merce su cui speculare e chi ha fame "chiede dignità, non elemosina"
imnLa "sfida" della solidarietà e il "paradosso dell'abbondanza": "c'è cibo per tutti, ma non tutti possono mangiare". "La lotta contro la fame e la denutrizione viene ostacolata dalla 'priorità del mercato' e dalla 'preminenza del guadagno'". "Obbligo morale di condividere la ricchezza del mondo". "La la legge naturale, iscritta nel cuore umano, che parla un linguaggio che tutti possono capire: amore, giustizia, pace, elementi inseparabili tra loro".

2014-11-20 :: Fonte: Asianews :: Visite:29
Patriarca di Baghdad ai leader musulmani: Troppi silenzi sullo Stato islamico, un nazismo in nome dell'islam
imnIntervenendo a una conferenza interreligiosa promossa da un istituto saudita, Mar Sako descrive un Medio oriente “ferito”. Prioritario liberare Mosul e la piana di Ninive per consentire il rientro degli sfollati, cristiani e non, costretti a sopravvivere in condizioni drammatiche. Il silenzio dei leader musulmani alimenta le violenze jihadiste, serve una netta condanna.

2014-11-20 :: Fonte: Asianews :: Visite:39
Nigeria, avanza il Califfato di Boko Haram nel nord: 2.500 cattolici uccisi, 100 mila sfollati, 50 parrocchie distrutte
imnOltre duemila cristiani sfollati dal nord della Nigeria si sono trovati l’altro giorno a protestare a Jos, capitale dello Stato di Plateau, contro il governo. Riuniti davanti alla Chiesa dei fratelli, lo hanno accusato di non preoccuparsi più di fermare Boko Haram, che sta devastando il nord del paese.

2014-11-20 :: Fonte: Tempi.it :: Visite:39
Vietnam. Nove cristiani attaccati e arrestati: «Ci perseguitano giorno e notte, quando preghiamo o mangiamo»
imnLa polizia in Vietnam ha assoldato una banda di criminali per vandalizzare un centro ecclesiastico della Chiesa mennonita con martelli e coltelli. L’attacco è avvenuto il 12 novembre e nove cristiani sono stati portati via alla polizia e denunciati perché non possedevano i documenti. Come dichiarato a Morning Star News da un membro della Chiesa, non avevano i documenti perché gli erano già stati confiscati in precedenza.

2014-11-20 :: Fonte: Tempi.it :: Visite:24
I jihadisti francesi dello Stato Islamico invitano i connazionali a tagliare la testa «ai nemici dell’islam»
imnCresce l’allarme in Francia per la paura di attacchi terroristici dei militanti dello Stato islamico. Soprattutto dopo che sono stati identificati due cittadini transalpini nel video della decollazione di Peter Kassig. Nel video qui sotto, pubblicato tramite Al Hayat, lo Stato islamico ha promosso l’ennesimo atto di propaganda contro la Francia. Vi si mostrano alcuni uomini che bruciano i propri passaporti francesi e incitano i connazionali che vivono nel paese europeo a tagliare la testa ai «nemici dell’islam», a «sputare loro in faccia e passare sopra il loro corpo con le vostre macchine».

2014-11-20 :: Fonte: Tempi.it :: Visite:55
Barilla, la rieducazione nordcoreana è completa. Un premio Lgbt per essersi «sottoposta a evoluzione pro diritti gay»
imnL’azienda ha ottenuto 100 punti su 100 nella classifica delle imprese “friendly” stilata da Human Rights Campaign. Washington Post: «Da paria a testimonial del diritti gay»

2014-11-20 :: Fonte: Tempi.it :: Visite:136
Kenya, i medici cattolici non ritrattano: «Le nostre analisi sono valide. Il vaccino anti-tetano dell’Oms è sterilizzante»
imnDubbi dell’Oms sugli esami che proverebbero le accuse dell’Associazione medici cattolici. Intervista al presidente Stephen Karanja: «Sono stati eseguiti in laboratori con licenza del governo. Siamo un paese sovrano, basta paternalismo»

2014-11-20 :: Fonte: Tempi.it :: Visite:55